closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Nobel per la letteratura al bando

Intrigo a Stoccolma. Il caso delle molestie sessuali che ha travolto l’Accademia svedese finisce per punire la cultura: il premio non verrà assegnato

La famiglia reale svedese alla cerimonia del Nobel, nel dicembre dello scorso anno, alla Concert Hall di Stoccolma

La famiglia reale svedese alla cerimonia del Nobel, nel dicembre dello scorso anno, alla Concert Hall di Stoccolma

Sotto zero. È questo il livello di credibilità che l’Accademia di Svezia avrebbe raggiunto nel suo paese (e nel mondo), dopo che diciotto donne hanno affermato di aver subito violenze sessuali dal sedicente e mondanissimo intellettuale Jean Claude Arnault, fotografo e marito di Katarina Frostenson, membro dell’istituzione stessa. A complicare il quadro e a tirare dentro sempre di più la prestigiosa organizzazione, ci sarebbe anche una vicenda non chiara di finanziamenti per l’associazione culturale gestita dalla coppia - Forum - che avrebbe ricevuto denaro dall’Accademia. A ingarbugliare definitivamente la matassa, ci sarebbe poi il fatto che fra le donne molestate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.