closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il Museo delle cose

Nel «Museo delle cose» di Berlino (Museum der Dinge) si assiste alla proiezione del visibile e dell´invisibile, stando al centro del passato e già rivolti verso la contemplazione del futuro. In parole banali, nelle teche si espongono gli oggetti della «cultura materiale» tra il ventesimo e il ventunesimo secolo. Una collezione di circa 40.000 cose, legate anche alla vita quotidiana, attraverso i periodi storici: da una tazza con una svastica a un portauovo della Germania est, senza troppi imbarazzi. L´archivio della DWB (Deutscher Werkbund- Lega tedesca artigiani) è il cuore del museo, un´associazione nata nel 1907 da un´idea di imprenditori,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.