closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il Movimento Cinque Stelle propone l’estensione del «reddito di cittadinanza»

Reazioni a catena. Primo risultato della campagna per il "reddito di quarantena" e l'estensione in senso universalistico e incondizionato del "reddito di cittadinanza". La proposta di Vito Crimi. Analoghe aperture arrivano dal ministro del Sud Giuseppe Provenzano (Pd). I sindaci siciliani e pugliesi hanno chiesto al governo la stessa misura. A Palermo alcune persone hanno chiesto di non pagare la spesa in un ipermercato perché senza reddito. Sandro Gobetti (Bin Italia): "Ora bisogna aumentare la platea, aumentare i criteri Isee, ridurre ed eliminare obblighi e condizioni". Luca Dall'Agnol (Adl Cobas): "Garantire anche l'accesso gratuito ai servizi per chi è sotto la soglia di povertà"

La campagna

La campagna "Reddito di quarantena"

La campagna per il reddito di quarantena e la riforma in senso universale e incondizionato del cosiddetto «reddito di cittadinanza» ha prodotto un primo risultato. Il Movimento Cinque Stelle ha aperto a questa opzione sostenuta da migliaia di persone in Italia con petizioni e campagne sui social network. «Questa misura sta salvando milioni di persone in questo momento, se non ci fosse oggi avremmo 3-4 milioni di persone ancora più in difficoltà. Dobbiamo estenderlo a tutte le persone che in questo momento non hanno un reddito perché hanno perso il lavoro o perchè non possono lavorare a causa delle restrizioni»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.