closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il Mose «fa acqua», Venezia finisce di nuovo a mollo

Il caso. Il Mose rischia di essere una trappola non perché non funziona, ma perché, sistematicamente, funziona nel modo sbagliato»

Acqua alta a Venezia

Acqua alta a Venezia

Da settimane noi veneziani guardavamo i nostri stivali per l’acqua alta con un misto di sorpresa e soddisfazione. La sorpresa di avere visto finalmente in funzione quell’opera mastodontica, la più cara e controversa d’Europa, chiamata Mose (Modulo sperimentale elettromeccanico, e in quello «sperimentale» forse sta tutto il senso e il controsenso del progetto), un’opera per cui qualche anno fa sono andati in galera per corruzione e altri reati decine fra amministratori e imprenditori. SODDISFAZIONE PERCHÉ bisogna essere veneziani per capire cosa abbiamo provato le prime volte in cui la città è rimasta all’asciutto mentre la marea, fuori dalla laguna, era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi