closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il Mose «fa acqua», Venezia finisce di nuovo a mollo

Il caso. Il Mose rischia di essere una trappola non perché non funziona, ma perché, sistematicamente, funziona nel modo sbagliato»

Acqua alta a Venezia

Acqua alta a Venezia

Da settimane noi veneziani guardavamo i nostri stivali per l’acqua alta con un misto di sorpresa e soddisfazione. La sorpresa di avere visto finalmente in funzione quell’opera mastodontica, la più cara e controversa d’Europa, chiamata Mose (Modulo sperimentale elettromeccanico, e in quello «sperimentale» forse sta tutto il senso e il controsenso del progetto), un’opera per cui qualche anno fa sono andati in galera per corruzione e altri reati decine fra amministratori e imprenditori. SODDISFAZIONE PERCHÉ bisogna essere veneziani per capire cosa abbiamo provato le prime volte in cui la città è rimasta all’asciutto mentre la marea, fuori dalla laguna, era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.