closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il mondo tra i rami di una preghiera terrestre

Patrimonio naturale. Dieci faggete vetuste, dalla Toscana alla Calabria, riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Molti i testi che spiegano la simbologia degli alberi. Per gli Elleni le querce erano le «prime madri». Dopo sfruttamenti e mutilazioni di ogni tipo, ora vi è un ritorno convinto per i sentieri di boschi e foreste

Faggeta del Monte Cimino

Faggeta del Monte Cimino

La notizia recentissima del riconoscimento di quattro faggete italiane quali patrimonio dell’umanità, proclamato dall’Unesco ha preceduto, di una manciata di ore, l’emergenza incendi, che quest’anno si è manifestata con una violenza inedita. Ogni anno il nostro paese viene costellato di focolai ma l’intensità di quest’ultimo mese ha lasciato sbigottiti. Campania, Calabria, Sicilia, Lazio, Toscana Liguria, Puglia, il parco del Vesuvio, il parco del Pollino, le Madonie, Positano, la pineta di Castel Fusano, la provincia di Frosinone, oltre mille e cento interventi soltanto nelle ultime ventiquattro ore. L’UNESCO ha riconosciuto molti luoghi, in giro per il pianeta, così come nel nostro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.