closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

«Il Mondiale sfida decisiva, Dilma Rousseff si gioca tutto»

Brasile. Intervista a Silvio Caccia Bava, direttore del Le Monde Diplomatique brasiliano

Silvio Caccia Bava

Silvio Caccia Bava

“Quando abbiamo cominciato – dice al manifesto Silvio Caccia Bava - c'era una sintonia magnifica tra movimenti e partito, molti di noi pensavano che con la vittoria elettorale del 2002 il cambiamento sarebbe stato strutturato, ma non è andata così. E qualche anno dopo sono uscito dal Pt”. Silvio, sociologo e analista politico, è direttore di Le Monde diplomatique del Brasile, e fa parte dell'Instituto Polis, un organismo di Studi, formazione e assistenza nelle politiche sociali. Il 10 febbraio del 1980 è stato tra i fondatori del Partido dos Trabalhadores (Pt). La dittatura militare, salita al potere con il golpe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.