closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il mistero di Mario, una vita leggendaria dentro al bosco

Cinema. Incontro con Matteo Zoppis e Alessio Rigo de Righi registi de «Il Solengo», il film-evento dell’anno.«Volevamo raccontare l’eremita nella voce del paese»

A Vejano, paesino della Tuscia laziale, i cacciatori parlano spesso di un tale Mario, chiamato Il Solengo come il maschio del cinghiale che si isola dal gruppo: Mario - detto de’ Marcella dal nome della madre - ha vissuto per sessant’anni in una grotta, sdegnando ogni contatto umano e rinchiuso nel suo mistero. Su di lui ci sono solo gli aneddoti di chi lo incontrava nella campagna e occasionalmente in paese, e la leggenda di un terribile fatto di sangue accaduto quando era bambino. Il Solengo è il titolo del documentario di Matteo Zoppis e Alessio Rigo de Righi che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi