closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il Mise: «Quindici crisi risolte», qualche timida luce sul lavoro

Vertenze. Il ministero: calate in un anno da 120 a 105. Ma i conti non tornano e il 2021 sarà duro

Una delle tante manifestazioni dei lavoratori Whirlpool di Napoli sotto il Mise

Una delle tante manifestazioni dei lavoratori Whirlpool di Napoli sotto il Mise

Nonostante il terremoto Covid il numero di vertenze aziendali cala per la prima volta da anni, passando da 120 a 105. I calcoli sono dello stesso ministero dello Sviluppo economico e tengono conto solo delle vertenze arrivate a Roma, quelle per cui il sindacato è riuscito a far convocare un «tavolo di crisi nazionale». Lasciando dunque da parte centinaia di crisi aziendali rimaste sul territorio. RESTA PERÒ IL BUON SEGNALE fornito dai numeri del Mise - un calo di 15 vertenze, pari 12,5% in un anno - alla vigilia di un anno che si preannuncia durissimo, specie dal primo aprile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.