closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il miraggio della consapevolezza

Verità nascoste. Ferma il tempo e le trasformazioni ed è desolatamente chiuso all’esperienza

La rappresentazione che abbiamo del mondo, il nostro modo di rendere il rapporto con esso sensato, comprensibile e attendibile, decide della nostra possibilità di abitarlo e usarlo ricavando soddisfazione e benessere. Questa rappresentazione non si costruisce in modo rigorosamente scientifico (la scienza ne è solo una parte) né con l’aiuto di tecniche appositamente pensate. Può essere costruita in relazione stretta con la nostra reale esperienza di vita, che trascende l’«ordine del simbolico». In tal caso rispetta il «non so che» delle cose vissute, che eccede la nostra capacità di significazione e le conferisce un carattere sperimentale (nel doppio senso di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi