closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Mes travolge Fi e 5S, il voto al senato si fa pericoloso

Tattica a distanza. La mossa del capo scontenta molti forzisti. Mentre Di Maio stronca il prestito sanitario

Il senato della repubblica

Il senato della repubblica

Nel giro di una sola mattina il voto del 9 dicembre sulla riforma del Mes, da rischioso che era, diventa una bomba. O almeno lo diventerebbe in un parlamento dove le scelte politiche fossero prese sul serio e non subordinate alle uscite dall’aula, alle astensioni, ai voti in dissenso pilotati. Il rischio, fino a ieri, era che la riforma del Mes, in seguito a possibili e forse probabili defezioni nelle file del M5S, passasse con il voto determinate di Fi. A una possibile bocciatura non ci pensava nessuno. A CAMBIARE LE COSE è stato il ricatto brutale di Meloni e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.