closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Il melting pot ideologico garantisce longevità al Pcc»

Cina. Intervista a Jean-Pierre Cabestan, sinologo francese ed esperto di nazionalismo cinese

Si avvicina il sesto plenum del Partito comunista cinese. Non sarà un plenum come gli altri. Per almeno tre motivi: la svolta di Xi Jinping su prosperità comune e rapporti tra stato e privati, l'attesa revisione della storia dalla fondazione del partito, che arriva proprio nell'anno del suo centenario. Il Manifesto ha intervistato Jean-Pierre Cabestan, sinologo francese e capo del dipartimento di studi internazionali alla Hong Kong Baptist University, nonché direttore del programma accademico dell'Unione europea a Hong Kong. Nei suoi libri e pubblicazioni ha spesso analizzato la struttura del Partito comunista cinese e la sua ideologia, concentrandosi in particolare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.