closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il massacro di Peterloo

Venezia 75. Il film di Mike Leigh cerca di dare una risposta a un evento storico poco conosciuto

Quasi duecento anni fa, il poeta inglese P.B. Shelley si trovava a Livorno quando lesse una brutta notizia tra le pagine di un pacco di giornali provenienti dal suo paese natio. Shelley era un radicale, vegetariano, ateo, proto-comunista. Nei giornali appena arrivati lesse che c’era stato un massacro di radicali da parte delle forze dell’ordine. Ecco i fatti. Il 16 agosto 1819, nella nuova città industriale, Manchester, a Saint Peter’s Fields, ci fu una grande manifestazione per le riforme e per la democrazia. La più grande manifestazione mai vista nella storia fino a quel momento. Una folla di 60-80mila persone...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi