closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Marocco dichiara guerra ai civili saharawi

Saharawi. Operazione militare contro i manifestanti al confine con la Mauritania, violazione del cessate il fuoco in vigore dal 1997

Dopo 24 giorni di protesta pacifica da parte della società civile del popolo saharawi (associazioni giovanili, donne, organizzazioni per i diritti umani) per bloccare il passaggio di El Guerguerat, le Forze armate reali (Far) del Marocco hanno lanciato un’operazione militare per tentare di disperdere i manifestanti, violando di fatto l’accordo sul cessate il fuoco in vigore nell’area. Un accordo, siglato nel 1997, che definiva una «fascia cuscinetto larga cinque km fino al confine con la Mauritania» e prevedeva «il divieto di attività militari e civili da entrambe le parti». ATTRAVERSO IL BLOCCO del «passaggio illegale» al traffico commerciale dei mezzi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.