closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il mar cinese d’Europa è nel porto del Pireo

Cina/Grecia. Atene e Pechino hanno firmato importanti contratti, che il nuovo governo greco dovrà «gestire». Per i cinesi la Grecia è fondamentale per le rotte commerciali e le proprie importazioni

Un importante manager cinese, recentemente, ha sottolineato la rilevanza del proprio scalo portuale in Grecia perché, grazie all'assenza di scioperi, si lavora tutti i giorni. Il precedente governo greco, infatti, ha stretto molti accordi con i cinesi, garantendo il controllo dei sindacati e quindi dei lavoratori, in cambio di investimenti che hanno rinsaldato le scarne casse greche e che già fruttano profitti a Pechino. La domanda è: il governo che uscirà dalle elezioni, come gestirà una relazione che per Pechino è fondamentale per i propri interessi in Europa? La strategia «europea» Partiamo dagli interessi cinesi. La Cina ha messo un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.