closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Il Maharajah d’Indore, pietre preziose del modernismo

A Parigi, Musée des Arts Décoratifs, "Moderne Maharajah. Un mécène des années 1930", a cura di Raphaèle Billé e Louise Curtis. Una mostra fascinosa che racconta l’avventura estetica del principe indiano Yeshwant Rao Holkar II e della giovane sposa nella Parigi anni trenta: mèntori, Eckart Musesius e Henri-Pierre Roché. L’immersione nei Salons per selezionare gli arredi della dimora di Manik Bagh: che sarà «sacralizzata» dagli uccelli di Brancusi...

Man Ray,

Man Ray, "Le maharajah et la maharani d’Indore", vers 1927-’30, Parigi, Centre Pompidou

Una storia affascinante quella che il Musée des Arts décoratifs di Parigi ci disvela fino al 12 gennaio con una mostra coinvolgente nell’esemplare coreografia e nella impeccabile, minuziosa, ricostruzione scientifica di Raphaèle Billé e Louise Curtis. Moderne Maharajah Un mécène des années 1930 narra infatti la storia appassionata e visionaria del giovane principe indiano Yeshwant Rao Holkar II, ultimo regnante di Indore, un piccolo Stato i cui territori, dal gennaio 1950, tre anni dopo l’indipendenza dell’India dal Regno Unito, divennero parte del Madhya Bharat poi del Madhya Pradesh. È la storia fiabesca e raffinata di un uomo educato alla cultura occidentale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.