closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il macigno del credito a rischio

Nuova finanza pubblica. La rubrica settimanale a cura di Nuova finanza pubblica

Gli effetti positivi del Quantitative easing sulla finanza sono evidenti: dalla stabilizzazione dell’euro alla decisa riduzione dei costi sul rifinanziamento dei debiti sovrani, passando per un miglioramento generale delle condizioni del credito. Sul versante dell’economia reale i risvolti sono meno evidenti, come ci confermano i recenti dati su rallentamento del Pil e riduzione del tasso di occupazione. Eppure una delle conseguenze del Qe è proprio la riduzione del valore della moneta unica che, combinata con la riduzione dei prezzi delle materie prime, avrebbe dovuto favorire quella che fino a questa estate era considerata la via maestra della ripresa, cioè le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi