closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Il liberalismo agonistico di Isaiah Berlin

Andrea Carandini, "Paesaggio di idee. Tre anni con Isaiah Berlin". Carandini ha trascorso tre anni con i libri di Isaiah Berlin e adesso dà luogo a un bilancio generazionale sull’utopia di un pluralismo non relativistico

Isaiah Berlin ritratto da Cecil Beaton, 1955

Isaiah Berlin ritratto da Cecil Beaton, 1955

Isaiah Berlin, nato a Riga nel 1908 e scomparso nel 1997 a Oxford, dove fu professore di filosofia, continua a essere molto letto (e discusso) in Europa e fuori. È fresca la pubblicazione di un quarto e ultimo volume di corrispondenza (Affirming, Letters 1975-1997, Chatto & Windus, pp. 704, £ 26,00), che riapre un’altra volta la discussione sulla sua statura e personalità. Era un maître à penser? Il suo liberalismo è ancora attuale? E che dire delle contraddizioni e delle proscrizioni accademiche che le lettere impietosamente rivelano, dato che in epoca di voluminosi epistolari scripta manent consentendo di cogliere in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.