closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il Labour svolta a destra e prende una sonora batosta

Gran Bretagna. Perso il seggio di Hartlepool, ex roccaforte del partito che ora cerca il capro espiatorio. Dopo la vittoria secca di Jill Mortimer si punta l’indice sulla sconfitta di Corbyn nel 2019

Il premier inglese Boris Johnson al seggio per le elezioni di Londra

Il premier inglese Boris Johnson al seggio per le elezioni di Londra

Come si guardano bene dall’insegnare a scuola guida, la svolta a destra finisce sempre con un sinistro. Altrettanto puntualmente, il seggio della settentrionale, deindustrializzata, depressa e un tempo ormai lontano roccaforte laburista Hartlepool è finito nella borsa di Gucci della proprietaria terriera Jill Mortimer - una che a suo dire ha passato più tempo alle Cayman che nella cittadina - con 15.529 voti contro gli 8.589 del candidato laburista Paul Williams, un medico che si è fatto un mazzo così durante la pandemia. Una maggioranza con la quale ora Boris Johnson può rivestire i muri del suo mezzanino a Downing...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi