closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Juncker-Trump, il killer brutale e l’irrazionale

Guerre commerciali. Il presidente della Commissione Ue incontra quello statunitense a Washington. La Ue cerca di evitare che lo scontro commerciale si inasprisca. Non solo dazi sulle auto: al centro la questione dell'Iran e i rischi di conflitto

Jean-Claude Juncker, il “killer brutale” secondo Trump, ha cercato ieri di riportare il presidente Usa alla ragione, per evitare che la guerra commerciale, già dichiarata, trascini l’economia mondiale nel baratro e aumenti i rischi di un conflitto armato. Donald Trump ha accolto ieri alla Casa Bianca il presidente della Commissione, che considera il rappresentante di gente che “hanno l’aria gentile, ma sono dei duri”. Gli europei, “è incredibile quello che ci fanno”, ha aggiunto Trump, cioè i 151 miliardi di avanzo europeo nella bilancia commerciale con gli Usa. Juncker cerca una triangolazione strategica: il 16 luglio è stato in Cina,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.