closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Il Kentucky di Still, terra carbone e sfruttamento

Narrativa americana. Ripercorriamo la vicenda di James Still (1906-2001) attraverso due romanzi tradotti da Mattioli 1885: Fiume di terra (’40) eleva a riflessione universale la realtà familiare di un mondo destinato a sparire; in Chinaberry (postumo) domina lo spaesamento

Dorothea Lange, Alabama Plow Girl, near Eutaw, Alabama,1936 , New York, The Metropolitan Museum of Art

Dorothea Lange, Alabama Plow Girl, near Eutaw, Alabama,1936 , New York, The Metropolitan Museum of Art

Finalmente l’americano James Still (1906-2001), decano della letteratura della regione degli Appalachi, approda in traduzione italiana, con due romanzi entrambi tradotti da Livio Crescenzi per l’editore Mattioli 1885. Il primo, da molti considerato il suo capolavoro, è Fiume di terra (pp. 215, e 17,00). Pubblicato nel 1940 a un anno di distanza da Furore di John Steinbeck (stesso editore), è una sorta di esemplare elevazione di una drammatica realtà locale a esperienza umana universale: una narrazione dura e senza fronzoli delle asperità del periodo della Grande Depressione. La natura pervade le pagine del libro mentre sembra che gli uomini abbiano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.