closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il jihadista britannico: “Musulmani inglesi, alla guerra santa”

Isis. Paura dopo la decapitazione di Henning. Un altro video preoccupa l’intelligence

Miliziani dell'Isis in Iraq

Miliziani dell'Isis in Iraq

Si allunga la lista degli ostaggi, nelle mani dei jihadisti dello Stato islamico (Isis), brutalmente decapitati, come se fossero truppe di terra di un Occidente scioccato più da un video che da undici anni di conflitto in Iraq. Questa volta l’orrore ha colto gli inglesi dopo la diffusione delle immagini della decapitazione del quinto ostaggio nelle mani dell’Isis, il volontario Alan Henning. L’uomo, 47 anni, era ostaggio dei jihadisti da nove mesi. Al vaglio della polizia inglese, ci sarebbe un secondo video diffuso venerdì in cui un jihadista a volto scoperto, Abu Saeed al-Britani, 27 anni, invita i musumani britannici...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.