closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Più di cento parlamentari senza partito, ma la vera incognita sono i grillini»

Intervista. Il senatore Gregorio De Falco racconta l’anomalia di una massa di grandi elettori privi di riferimenti politici

Gregorio De Falco

Gregorio De Falco

Gregorio De Falco, ufficiale della Marina assurto alle cronache come esempio di funzionario devoto alle proprie responsabilità in occasione del tragico affondamento della Costa Concordia, è oggi senatore eletto nel Movimento 5 Stelle e poi transitato nel gruppo misto. È forse la persona adatta per capire cosa accade tra gli oltre cento parlamentari che non aderiscono ad alcun gruppo formalizzato in vista della partita del Quirinale. Dal punto di vista politico questa massa di grandi elettori senza riferimento partitico rappresenta un’anomalia? Credo di no. C’è una perfetta simmetria tra il ruolo di ciascun parlamentare che in base all’articolo 67 della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.