closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Monedero: «Il grande errore di Podemos è stato quello di mimetizzarsi»

Spagna. «C’è stato poco sforzo nei confronti della società civile, mentre ce n’è stato molto di tipo politicista. Serviva invece marcare una differenza»

Juan Carlos Monedero, professore di scienza politica alla Complutense di Madrid e scrittore, è uno dei fondatori di Podemos. Proprio lui e Iglesias sono due delle anime originarie del partito. Poi Monedero ha abbandonato il parito, a seguito di una frattura con Iglesias ed Errejon, numero uno e due del Partito. Podemos ha preso una strada smaccatamente elettorale, mentre per Monedero avrebbe dovuto mantenere la sua radicalità e novità. Il co-fondatore è rimasto vicino alla formazione politica; è sempre presente, anche sul palco, ai comizi importanti e decisivi; utilizza la sua «libertà» da incarichi di partito per fare da contraltare,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.