closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il governo adotti con urgenza un provvedimento che consenta ai figli di persone straniere presenti irregolarmente in Italia di iscrivere i propri figli all’anagrafe

In una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Mario Draghi e alle ministre Luciana Lamorgese, Marta Cartabia ed Elena Bonetti, la Campagna Io accolgo, che riunisce decine di organizzazioni sociali chiede di intervenire al più presto con un decreto legge che ponga fine a una grave ingiustizia e violazione dei diritti umani.   La legge n. 94 del 2009, meglio conosciuta come “pacchetto sicurezza”, all’articolo 1, comma 22, lettera g, ha modificato l'articolo 6 del Testo Unico sull’Immigrazione (legge n. 286 del 1998), togliendo gli atti di stato civile dalle pratiche per cui non è necessario presentare il permesso di soggiorno....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi