closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il golpe in Bolivia, ultima puntata del Plan Condor II

America Latina. Da Zelaya a Morales. Gli Stati uniti non vogliono perdere il controllo continentale e, come negli anni Settanta, favoriscono colpi di Stato imponendo la dottrina della sicurezza nazionale

Il continente latinomericano torna a essere vittima di colpi di Stato militari, giudiziari, parlamentari; le vittime sono sempre i popoli che patiscono morti, feriti, arresti, violenza sociale e strutturale. I governi neoliberisti portano nei nostri paesi fame e povertà, distruzione della capacità produttiva, dollarizzazione dell’economia assoggettata alla speculazione finanziaria con processi inflazionistici inimmaginabili, come quello patito dall’Argentina. La ribellione dei popoli arriva quando le condizioni di vita diventano insostenibili e si afferma la disperazione. Dietro tutti i meccanismi di dominazione c’è la mano degli Stati uniti che non vogliono perdere il controllo continentale e che, come negli anni Settanta, favoriscono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.