closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il giornalismo che verrà

Scaffale. L'industria dell'informazione alla prova del web: un sentiero di lettura sulla «manutenzione della notizia» ai tempi di internet

Quella sul futuro dell’industria dell’informazione all’epoca di Internet e degli smartphone, della crisi e delle startup, è una letteratura florida. Negli ultimi anni alcuni testi che indagavano e riflettevano sulla sostenibilità e le modalità del giornalismo – tra carta e on line – hanno saputo cogliere momenti essenziali e determinanti in questa storia. In particolare Alessandro Gazoia, con il suo Il Web e l’arte della manutenzione della notizia, pubblicato da Minimum fax in ebook e più recentemente Pier Luca Santoro, per Informant, con il suo I giornali del futuro, il futuro dei giornali. Si tratta di una discussione e una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi