closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il gioco degli sguardi di Tonino De Bernardi

Venezia 78. Nelle Notti Veneziane alle Giornate degli Autori il bel documentario sul regista di Daniele Segre

Immagine da «Tonino De Bernardi, un tempo, un incontro»

Immagine da «Tonino De Bernardi, un tempo, un incontro»

Le filmeur filmé potrebbe essere un titolo alternativo per Tonino de Bernardi. Un tempo, un incontro il ritratto che Daniele Segre dedica all’amico regista, presentato alle Notti veneziane delle Giornate degli Autori. Il film alterna interviste e repertori a sequenze in cui De Bernardi riprende chi lo riprende mentre una terza macchina abbraccia il gioco incrociato degli sguardi. Folgorato dal New American Cinema, in sessant’anni di film – quasi uno all’anno – De Bernardi non ha mai abbandonato la lucida follia dell’underground, la voglia di bucare la finzione con l’occhio della lente: «Ho iniziato a girare in 8mm perché costava...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.