closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il gesto femminista, una fessura sulla sovversione

Storia del presente. Un libro che indaga i motivi sull’inattualità del «Gesto femminista». Dopo gli anni delle discussioni sull’«essenzialismo biologico» e sul rapporto tra «femminismi egemoni e post-coloniali», aperti e ancora radicali sono i temi rappresentati da quelle mani giunte in una realtà dove il desiderio è spesso governato dall’imperativo liberista al godimento

Così come è apparso, quasi inavvertitamente il gesto femminista è anche scomparso. La ricostruzione della sua genealogia – dall’iconografia sumera fino alle Vagina Warriors, dalla copertina della rivista francese «Le torchon brûlé» alle piazze europee e nordamericane – marca una distanza dal presente, che non sembra colmata dalle rare apparizioni contemporanee nei «V-days» o nelle manifestazioni spagnole in difesa dell’aborto. Le mani unite a formare una vagina stanno ormai nel passato. Per questo Il gesto femminista. La rivolta delle donne nel corpo, nel lavoro, nell’arte (a cura di Ilaria Bussoni e Raffaella Perna, DeriveApprodi, euro 20. Il volume è stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.