closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il gelo turco e l’Egeo agitato non fermano i migranti: 36 morti

Joel Millman (Oim): «Il flusso verso la Grecia è rimasto di 2.500 persone al giorno». L’accordo con il governo di Ankara per cui la Ue ha promesso 3,2 miliardi per fermare il flusso migratorio non sta funzionando. Tra i morti anche tre bambini e una donna incinta, otto i superstiti

Dikili, il ritrovamento del corpo di un migrante da parte della polizia turca

Dikili, il ritrovamento del corpo di un migrante da parte della polizia turca

Decine di corpi di naufraghi, tra cui quelli di tre bambini e di una donna incinta, sono stati recuperati ieri dalle guardie di frontiera e dalla polizia turche sulle spiagge del litorale davanti all’isola greca di Lesbo. Il primo naufragio è stato segnalato al mattino, il secondo nel primo pomeriggio e in entrambi i casi le operazioni di recupero e di ricerca dei superstiti sono state ostacolate dalle condizioni proibitive del mare. Le acque grigie e agitate dell’Egeo hanno restituito a sera 36 corpi in tutto. Non è stato possibile ricostruire quante barche o gommoni si siano ribaltate o quante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.