closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Il gas metano ci dà una mano a bruciare la Terra

Clima. Il gas naturale produce la metà del riscaldamento globale (0,5°), ridurre le sue emissioni del 30% può diminuire la temperatura di qualche decimo

Il metano non ci dà più una mano. Anzi, ridurre le sue emissioni del 30% entro il 2030 rispetto ai livelli del 2020 - come un centinaio di paesi hanno promesso di fare nei giorni scorsi alla COP 26 – sarebbe un metodo rapido, veloce e poco costoso per contenere almeno di qualche decimo di grado l’aumento della temperatura del pianeta nei prossimi 20 anni. Sarebbe auspicabile anche per migliorare la qualità dell’aria: il metano contribuisce infatti alla formazione dell’ozono che ha effetti dannosi sulla salute, sugli ecosistemi e sulla produttività dell’agricoltura. IL CONDIZIONALE E’ d’obbligo perché il Global Methane...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.