closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il fratello dell’astronauta è figlio unico

Corpi cosmici. La storia dei gemelli Mark e Scott Kelly che la Nasa ha lanciato come notizia bomba: la permanenza di entrambi nello spazio avrebbe cambiato il loro Dna del 7%. In realtà, non è così: a variare è stata l'espressione dei geni, cioè quando e quanto ognuno si debba attivare per produrre la sua proteina, quindi la scoperta riguarda l'adattabilità

I gemelli Mark e Scott Kelly

I gemelli Mark e Scott Kelly

Esattamente cinquant’anni fa veniva pubblicato La doppia elica, il racconto della scoperta del Dna dal punto di vista di uno dei suoi autori, James Watson. Fu un libro fondamentale per la divulgazione della genetica ed è nella lista delle ottantotto opere che «plasmarono l’America», secondo la Biblioteca nazionale degli Usa. Generò anche molte controversie, perché sminuiva il contributo di colleghi come Rosalind Franklin, scomparsa dieci anni prima. Da allora, l’interesse del pubblico nei confronti della genetica si è concentrato soprattutto su un interrogativo: nel destino di una persona conta di più il suo Dna o l’ambiente in cui cresce? Una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.