closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il fotografo che non archiviava mai

Ritratti. Un libro, «Dov'è Dondero» e una mostra dedicata al grande artista dell'obiettivo

Mario Dondero (Silvana editoriale)

Mario Dondero (Silvana editoriale)

L’archivio di Mario Dondero, che valenti e appassionati volontari stanno pazientemente allestendo a Fermo presso la Fototeca Provinciale, comprenderà, una volta concluso l’imponente lavoro di catalogazione, all’incirca più di seicentomila scatti. Un patrimonio inestimabile capace di raccontare il Novecento attraverso lo sguardo e la delicata presenza di Mario Dondero. Il fotografo e il suo movimento sono ricordati in un piccolo libro, Dov’è Dondero! prodotto dal Circolo culturale Menocchio che, avvalendosi di una serie di contributi di amici e compagni di viaggio, racconta una delle figure emblematiche del fotogiornalismo italiano. Una narrazione sentimentale che ricorda e recupera l’umanità di Dondero come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi