closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Il fossile made in Snam

Multinazionali. Re:Common denuncia le attività di una delle principali società energetiche del mondo che si spaccia come attore della transizione ecologica costruendo gasdotti e sponsorizzando l’idrogeno poco green

Per usare un eufemismo, il gas è finito. Si tratta di una cesura importante con il passato, ma senza la fine dell’uso sregolato di combustibili fossili non saremo in grado di raggiungere gli obiettivi climatici». Inizia così L’ingiusta transizione. Come Snam sta svendendo il nostro futuro, la nuova pubblicazione scritta e pubblicata dell’organizzazione Re:Common. Nessuno negli anni precedenti avrebbe potuto ipotizzare che il presidente della Banca Europea per gli Investimenti (Bei) potesse fare dichiarazioni tanto rivoluzionarie. L’istituto che presiede, infatti, ha finanziato gasdotti e rigassificatori per svariati miliardi di euro, inclusi il contestato Tap o più di recente il nuovo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi