closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il fast food non mangerà Caracalla

Beni culturali. Dopo una serie di rimpalli di responsabilità, il Mibac blocca l'autorizzazione a costruire un McDrive nell'area archeologica romana e un provvedimento sospende i lavori

«Avevo già espresso la mia contrarietà a un fast food nell’area archeologica delle Terme di #Caracalla, vi informo che il Mibac ha provveduto (in autotutela) ad annullare l’autorizzazione». È questo il messaggio che il ministro Alberto Bonisoli ha postato su Facebook, permettendo di tirare un sospiro di sollievo su una vicenda paradossale. Quella che ha imprigionato storia e cultura in un ginepraio di burocrazie e irretito il patrimonio in percorsi di malafede, vessandolo con nulla osta incrociati (specchio dello sbando dei tempi). Caracalla e le Mura Aureliane si sono trasformati in soggetti dimenticati, oscurati da una serie di rimpalli di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.