closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il fantasma della nuova crisi finanziaria

Nuova Finanza pubblica . Il potere corrosivo di una finanziarizzazione dell’economia ha corrotto globalmente il pianeta, finendo per omologarlo ai principi neo-liberali e al suo portato di speculazioni generalizzate. Oggi così si torna a parlare di bolla finanziaria o di recessione e tutte le politiche monetarie fin qui adottate rischiano di apparire da un lato inefficaci e dall’altro persino controproducenti

L’esplosione di una nuova crisi finanziaria è da tempo un fantasma che si aggira per il pianeta e che spunta in maniera curiosa, in particolare in questo momento. I fondamentali dell’economia complessivamente non sono negativi, ma il Fmi prevede per il 2019 una riduzione della crescita dal 3,6% al 3% su scala globale, cioè il tasso più basso registrato negli ultimi dieci anni. Tale contrazione sarebbe dovuta principalmente alle guerre sui dazi. Va aggiunto che la crescita è il frutto di continue e massicce dosi di liquidità, a cui il sistema pare essersi via via sempre più assuefatto, tanto che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.