closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il fallimento cocente del programma Covax

Ha consegnato metà dei vaccini previsti. Senza brevetti si sarebbe potuta avviare una produzione locale a basso costo, aumentando la disponibilità per tutti.

La diffusione della variante Omicron ha dimostrato al mondo l’importanza di allargare le vaccinazioni ai paesi a basso reddito. Per riequilibrare le disuguaglianze vaccinali, l’Oms e le organizzazioni umanitarie Gavi e Cepi avevano lanciato sin dal 2020 il programma Covax. COVAX RACCOGLIE finanziamenti da paesi ricchi e poveri e li usa per comprare dosi e redistribuirle in modo equo, alla maniera dei «gruppi di acquisto solidali» di quartiere. L’idea è stata fortemente caldeggiata dalla fondazione di Bill e Melinda Gates, assai influente nell’ambito della sanità globale e nella stessa Oms. L’obiettivo dichiarato – consegnare a paesi a basso reddito due...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.