closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il «falco» italiano punta contro la Lega e i 5 Stelle

le non è certo l’elemento saliente, ma sta di fatto che la crisi greca registra un doppio e pesante fallimento di Matteo Renzi: sul piano della politica estera e su quello della politica interna. Renzi era arrivato alla presidenza del consiglio con in mente una strategia europea precisa, tutt’altro che nascosta e accompagnata da un ostentato disprezzo per l’«obbedienza» del suo predecessore, Enrico Letta, ai diktat dell’Europa. Il rampante premier mirava a costruire un fronte antirigorista tanto forte da poter trattare quasi su un piede di parità con la Germania e con la Troika costringendole ad abbandonare la strategia disastrosa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.