closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il diritto del mare per Salvini: multe milionarie e prigione

Acqua bruciata. Gli emendamenti di Lega e 5 Stelle al decreto sicurezza bis. Previsto il sequestro immediato della nave che non rispetta il divieto di ingresso

Operazione di salvataggio nel Mediterraneo condotta dall’Ong Moas e dalla Croce Rossa; sotto Matteo Salvini

Operazione di salvataggio nel Mediterraneo condotta dall’Ong Moas e dalla Croce Rossa; sotto Matteo Salvini

Dal mare la guerra alle ong si trasferisce al parlamento. Ieri sono scaduti i tempi per la presentazione degli emendamenti al decreto sicurezza bis e Lega e 5 stelle si sono trovati d’accordo sull’annunciato inasprimento delle norme già particolarmente dure nei confronti di chi salva migranti nel Mediterraneo. Se approvate, le nuove disposizioni prevedono un innalzamento delle sanzioni per le navi umanitarie che non rispettano il divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane, che ora sono comprese da un minimo di 150 mila euro a un massimo di un milione di euro (e non più da 10 mila a 50...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.