closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il dilemma dei partiti costretti al gioco della torre tra i pretendenti

Toto ministri. Nel Pd in pista Orlando, Guerini e Franceschini. Ma i posti sono soltanto due

Che ci sia ciascun lo dice, cosa sia nessun lo sa. Non ancora almeno. Si allude naturalmente al ministero per la Transizione ecologica, chiave magica che dovrebbe aprire per Mario Draghi il cuore e il voto dei pentastellati. L’incaricato, si sa, è laconico. Quando Donatella Bianchi, del Wwf, ha provato a chiedere più dettagliati lumi si è sentita rispondere che saranno concentrate competenze del ministero dell’Ambiente e di quello dello Sviluppo. Sembra esclusa l’ipotesi di un ministero monstre con dentro anche le Infrastrutture, anche se resta in campo la possibilità di una sorta di «superministro» con tre vice per i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.