closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il diario fatale

Narrativa. Gli ultimi giorni del partigiano greco Sotiris Kanellopoulos raccontati in «Neve e fango per dissetarmi», per le edizioni Socrates

«Ero tanto stanco e giù di morale, oggi pomeriggio. L’insonnia è molto più difficile da sopportare del digiuno… Diventiamo sempre più deboli, respiriamo a fatica». Sono parole tratte da un diario doloroso, ignoto ai più, di Frank Gallagher, uno dei tanti hunger strikers della storia d’Irlanda; ma appartengono a tutte le lotte, a ogni battaglia di resistenza. Quasi sessant’anni dopo, un irlandese destinato a divenire più famoso di lui, Bobby Sands, si lasciò morire di fame insieme a nove suoi compagni nel carcere di Long Kesh, in Irlanda del Nord. Anche il suo di diario conteneva descrizioni degli stenti patiti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.