closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il controverso Staudte

Cinema Ritrovato. Una personale dedicata al regista delle «Due Germanie»

 Rossano Brazzi e Maria Schell nel film «Rose Bernd» di Wolfgang Staudte

Rossano Brazzi e Maria Schell nel film «Rose Bernd» di Wolfgang Staudte

È stato definito il «regista delle due Germanie» ma non è stato veramente a suo agio né ad est, né ad ovest – e ciò non a caso, visto che entrambe le Repubbliche, l’una contro l’altra armata, lo consideravano persona scomoda e poco malleabile così come è stato scomoda e urticante la parte migliore della sua filmografia. Parliamo di Wolfgang Staudte, uno di quei pochissimi nomi di rilievo artistico che, con Helmut Käutner, ricorre nelle storie del cinema internazionali a proposito dei tristi «anni Cinquanta» tedeschi, uno dei periodi più bui di una gloriosa cinematografia che aveva vissuto momenti straordinari,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.