closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Il colore di Cunardo

Storie. Una visita alle fornaci del paesino nel varesotto dove gli ultimi artigiani modellano terracotte e utensili nella tipica, e preziosa, tonalità di blu

Cunardo, Giulia Bonora alle prese con la smaltatura di alcune tazzine

Cunardo, Giulia Bonora alle prese con la smaltatura di alcune tazzine

Cunardo è un paese di duemila abitanti incastonato tra quattro valli, oltre il Parco regionale del Campo dei Fiori nel varesotto. Poco dopo aver oltrepassato il centro del paese, imboccata una stradina sterrata diretta alle fornaci, arrivo a due torri in pietra circondate da un casolare. Davanti ci sono una serie di sculture. Mi aspetta Giulia, una giovane artista del territorio che frequenta assiduamente le fornaci. Cunardo è celebre per la lavorazione della ceramica, che pare risalga al tempo dell’Imperatore Tiberio. Nella seconda metà dell’800 qui si contavano quattro fabbriche per la produzione di ceramiche nelle quali veniva prodotta una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.