closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Il collasso di Lehman Brothers cambiò la faccia del capitalismo»

2008-2018. A 10 anni da Lehman Brothers, parlano un ex manager e un’attivista di Occupy Wall Street

L’insegna di Lehman Brothers portata via dalla sede di Londra, nel settembre 2010

L’insegna di Lehman Brothers portata via dalla sede di Londra, nel settembre 2010

«Il 15 settembre 2008 è stata la fine del capitalismo così come lo conoscevamo». Stephen, 48 anni, è uno delle migliaia di manager che hanno perso il lavoro nei giorni che hanno segnato la storia recente americana e non. «A quei tempi avevo 38 anni, ero motivato e abbastanza stereotipato – racconta al manifesto – Ero convinto che la mia vita fosse sistemata: guadagnavo svariate migliaia di dollari al mese da un po’ di anni, il mio tenore di vita era quello di uno senza pensieri e mi sentivo in una botte di ferro. Invece ero esposto come chiunque altro....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.