closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il cinema turco tra identità e globalizzazione

È scontato che nei festival generalisti la presenza del cinema del paese ospite sia forte. Ma l’Istanbul Film Festival è sicuramente uno di quelli nei quali la cinematografia nazionale ha un peso quasi egemone al punto che il concorso internazionale passa un po’ in secondo piano. La 36ª edizione del Festival turco (dal 5 al 15 aprile) ha messo in campo una quarantina di film prodotti in Turchia tra fiction, documentari e cortometraggi in concorso, «nuovo cinema turco» (sull’argomento è uscito di recente un libro di Giovanni Ottone), special screening, classici rivisitati. Zer di Kazim Oz è l’unico film turco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.