closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’archivio delle registe non piace al sindaco di Sesto

Associazione femminile Lucrezia Marinelli. Sotto sfratto la sede della videoteca con il primo film della storia

Un'immagine del primo film della storia del cinema: «La fée aux choux» di Alice Guy

Un'immagine del primo film della storia del cinema: «La fée aux choux» di Alice Guy

È un piccolo scrigno nel cuore di Sesto San Giovanni (Mi), l’Associazione femminile Lucrezia Marinelli, sotto sfratto e con la minaccia di sgombero imminente imposta dalla giunta forzaitaliota che nel giugno scorso ha espugnato dopo 72 anni la cosiddetta «Stalingrado d’Italia». In una stanzina livello strada di 3,27x4,20 metri, da 17 anni l’Associazione tiene in piedi un Centro di documentazione cinematografica che custodisce, tra gli oltre duemila titoli di film d’epoca e contemporanei di registe, addirittura una copia del primo film della storia del cinema, girato nel 1896 dalla francese Alice Guy (La fata dei cavoli, 1’30’’) quando ancora venivano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.