closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il cinema americano dei personaggi smisurati

La rivista. Nel nuovo numero di «Fata Morgana» gli autori vanno alla ricerca di un titolo chiave attraverso una rassegna di grandi «character»

Orson Welles è «L'infernale Quinlan»

Orson Welles è «L'infernale Quinlan»

Cos’è il cinema americano? È lo spazio in cui si produce gran parte del nostro immaginario. Il n.40 della rivista Fata Morgana (diretta da Roberto De Gaetano) , appena uscito per Pellegrini editore, prova a dimostrarlo, sia interrogando noti registi (in ordine alfabetico, da Amelio a Wiseman) su quello che per loro è il più grande film americano di tutti i tempi, sia, soprattutto, impegnando i redattori a identificare «l’America in un film». Gli approcci sono naturalmente differenti, ma il quadro che ne risulta è coerente, basato com’è su alcune idee-guida che ci pare di aver individuato. Nel film Ed...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi