closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il ciclone diventa un «MediCane», Catania nel panico si barrica in casa

Clima. Massima allerta in tutta la Sicilia orientale e Calabria

Uragano Zorbas mentre evolve sul Mar Ionio

Uragano Zorbas mentre evolve sul Mar Ionio

Il “rosso” nel bollettino della Protezione civile colora tutta la zona orientale della Sicilia: Catania, Messina, Ragusa e Siracusa. La massima allerta per queste quattro province è per «mediCane», il ciclone che per gli esperti da stanotte si è trasformato in un uragano mediterraneo, con piogge torrenziali e venti oltre i 100 Km/h che si abbatteranno senza dare tregua in tutto il versante dell’isola. L’allarme ha gettato nel panico la popolazione, già provata soprattutto nel catanese dal ciclone che ha provocato tre vittime a Scordia e Gravina di Catania, con le strade trasformate in fiumi, le piazze in laghi, tonnellate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.