closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il chavismo: all’Assemblea, sia come sia

Venezuela. Si è conclusa ieri la campagna elettorale

“Sono un umile operaio, sono uno di voi. Ho percorso queste strade tante volte, quando dovevamo nasconderci per sfuggire alla polizia, non avevamo un soldo e vivevamo con l'aiuto dei compagni”. Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro infiamma la folla di camicie rosse, che straripa nell'Avenida Bolivar. E' l'atto finale della campagna elettorale per le elezioni parlamentari di domenica. Sul palco, ritmati dalla musica del gruppo Lloviznando Cantos, ministri e candidati: giovanissimi, indigeni, afrodiscendenti, tantissime donne (la legge impone il 40% di candidate). Jorge Perez, 22 anni, è il più giovane. “Nella IV Repubblica – dice – aspettavamo eternamente di entrare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.