closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il cervello visivo di Addie

Letture young. «Una specie di scintilla» dell'autrice scozzese esordiente Elle McNicoll, pubblicato da Uovonero. Un romanzo che attraveso la storia della protagonista e di sua sorella affronta il tema della neurodiversità

Essere diversi è sempre una fatica e un impegno di auto conservazione quotidiano. Ma quando la diversità appartiene ai disturbi dello spettro autistico la vita intera è complicata. A raccontare le vicende di Addie, ragazzina autistica innamorata degli squali e delle streghe, è Elle McNicoll autrice scozzese esordiente, pluripremiata e neurodivergente anche lei, in Una specie di scintilla (pp. 192, euro 15). UN LIBRO con cui la casa editrice Uovonero conferma un’attenzione specifica a questo tema: un interesse confermato anche dagli altri volumi in catalogo - valga per tutti la immaginifica trilogia della Lega degli autodafe di Marine Carteron -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi