closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il cerchio e l’ascolto di Andrea Ranieri

Divano. Lo stato attuale della sinistra richiede che si diffidi di rimedi immediatamente «politici», escogitati in continuità con la fitta serie di correttivi fittizi e illusori, concepiti da gruppi dirigenti mediocri, volta a volta, da trent’anni, reiterati fino al conseguimento della dissoluzione attuale

Andrea Ranieri in La memoria e la speranza. Oltre le macerie della sinistra, pubblicato dall’editore Castelvecchi, con una ricca postfazione di Tomaso Montanari, fa la cronaca puntuale delle imprese politiche della sinistra italiana, a far data dal referendum del 4 dicembre 2016 fino alla presentazione delle liste per le elezioni politiche del 4 marzo 2018. «Quella che leggerete, scrive, è la cronaca di una sconfitta. La sconfitta del tentativo di costruire, alle elezioni del 4 marzo 2018, una lista unitaria di alternativa, capace di tenere insieme tutte le sinistre e di cominciare a colmare la distanza che ha diviso in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.